uova di quaglia in salamoia di barbabietola

Uova in salamoia di barbabietola

In questa ricetta troverai un fantastico modo per colorare le uova attraverso l’utilizzo di vegetali.

Infatti un modo per colorare le uova di rosa è proprio grazie alla barbabietola.

Le uova sode in salamoia di barbabietola sono adatte per un antipasto di Pasqua ed essendo molto sceniche vi faranno fare sicuramenteuna bella figura in tavola.

Queste uova colorate sono semplici da fare e appetitose, si possono consumare tal quali oppure utilizzare per valorizzare un’insalata. O come ho fatto io per preparare dei buonissimi nidi.

Il colore può essere più o meno intenso a seconda del tempo di marinatura: saranno leggermente rosa dopo 8 ore.

La marinatura infatti può andare dalle 8 ore fino a 2/3 giorni. Maggiore è il tempo maggiore è l’intensità del colore.


Seguimi sui social per avere ricette sfiziose, alternative e con ingredienti naturali nel tuo feed.

Se sei curioso di conoscere quali ingredienti e utensili utilizzo, vieni a sbirciare nella mia cucina (shop)!


salamoia di barbabietola

Salamoia alla barbabietola

Procedimento per ottenere la salamoia alla barbabietola, una perfetta marinatura che dona un fantastico colore rosa ai cibi in maniera del tutto naturale.
Ancora nessun voto
Preparazione 5 min
Tempo totale 8 h
Cucina Italiana
Porzioni 4 porzioni

Utensili

  • 1 barattolo di vetro capiente con coperchio preferibilmente ermetico
  • minipimer
  • ciotola

Ingredienti
  

  • 100 g barbabietola cotta al forno o al vapore
  • 50 g succo di barbabietola facoltativo
  • 1 foglia alloro
  • qb spezie a piancere come bacche di ginepro come bacche di ginepro o altro se preferite, ma sono facoltative
  • 50 ml aceto di sidro di mele preferibilmente invecchiato
  • 1 cucchiaino sale
  • qb acqua fino a far ricoprire la barbabietola

Istruzioni
 

  • in una ciotola versare il liquido delle barbabietole o in alternativa l'acqua, l'aceto, il sale, le foglie di alloro, altre spezie se preferite e mescolate. Le spezie aggiuntive non sono obbligatorie, infatti io ho fatto solo con Alloro.
  • dalla barbabietola ricavare due parti una più grande di circa 100 gr, l'altra più piccola di 50 grammi
  • Inserire la barbabietola grande cotta al forno priva di buccia, o in alternativa quella cotta al vapore va bene ugualmente, in un barattolo alto.
  • con la parte più piccola, possiamo o ricavare tanti piccoli pezzettini di barbabietola o frullare con un minipimer, io ho scelto la seconda.
  • Aggiungere la marinatura e la restante parte di barbabietola frullata.
  • Richiudere ermeticamente.
  • Riporla in frigorifero e utilizzare in base alla vostra preparazione.
  • Più la barbabietola rimane in infusione più sprigionerà il colore.

Note

Io ho utilizzato questa marinatura per preparare un antipasto gustoso, le uova di quaglia in salamoia di barbabietola.
Potete utilizzare anche barbabietole crude: lessare in acqua bollente finché sono tenere, per circa 30-40 minuti, usare l’acqua di cottura dopo averla lasciata raffreddare.
La marinatura si conserva benissimo per diversi giorni, ed è quindi utilizzabile per le preparazioni più disparate.
 
Parola Chiave colorante naturale alla barbabietola, colorante rosa naturale, salamoia di barbabietola
Hai provato a replicare la ricetta?Condividila! Tagga @vivolutivo e fammi sapere se ti è piaciuta!

Una volta quindi preparata la salamoia possiamo immergere qualsiasi alimento per donare un perfetto colore rosa.

Io ho utilizzato delle uova di quaglia, inserendole in un altro barattolo ermetico insieme al succo necessario per ricoprirle. Le ho lasciate in infusione per 10 ore.

Una volta trascorso il tempo, possiamo utilizzare le uova per qualsiasi preparazione. Sono ottime anche nell’insalata mista.

Ricordati di lasciarmi una valutazione della ricetta ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ (clicca sulle stelline da 1 a 5) in questo modo aiuterai gli altri a trovarla facilmente su Google.

La ricetta da cui ho preso ispirazione è quella di Morena di Armonia Paleo che ti lascio di seguito:

https://armoniapaleo.it/paleo-ricette/uova/item/996-uova-sode-in-salamoia-di-barbabietola

Se ti è piaciuto condividi!