gnocchi di riso cinesi con farine naturali

Gnocchi di riso cinesi con farine naturali fatti in casa

Questi gnocchi di riso cinesi sono nati per sbaglio con gli avanzi di impasto di un’altra ricetta.

gnocchi di riso cinesi con farine naturali
gnocchi di riso cinesi con farine naturali

Ed eccoli qui, semplicissimi, con farine naturali (farina di riso e fecola di patate) senza addensanti!

gnocchi di riso cinesi con farine naturali

Adoro questi gnocchi di riso, sono leggeri e hanno una consistenza compatta e benché semplicissimi, sono per i cinesi un piatto delle feste, gustato tradizionalmente in occasione del loro capodanno.

Sono molto soddisfatta, del risultato, rimangono belli sodi, sia cotti al vapore sia cotti in acqua bollente.

gnocchi di riso cinesi con farine naturali

Nella versione che vedete qui, lì ho conditi con radicchio tardivo scalogno e straccetti di salmone.

Hanno rievocato in me un ricordo di ravioli cinesi che prendevo quando andavo al ristorante cinese con le mie amiche di Roma in un locale molto particolare che aveva degli specchi al soffitto. Saranno passati più di 10 anni 😅.

gnocchi di riso cinesi con farine naturali cottura al varoma
gnocchi di riso cinesi con farine naturali cottura al varoma nel Bimby

Ma veniamo alla ricetta!

gnocchi di riso cinesi con farine naturali

Gnocchi di riso cinesi con farine naturali

Gnocchi di riso cinesi, in stile vivolutivo.
Caratteristiche:
✅ senza glutine
✅️ senza lattosio
✅ con farine naturali
✅️ senza mix
✅️ senza addensanti
✅ a basso contenuto di nichel
✔️ Procedimento con il Bimby® (per la cottura a vapore)
✔️ Adatta al Metodo Apollo
Ancora nessun voto
Preparazione 10 min
Cottura 20 min
riposo impasto 30 min
Tempo totale 1 h
Portata Portata principale
Cucina Cinese
Porzioni 3

Utensili

  • – Ciotola per impastare
  • bollitore
  • Spatola

Ingredienti
  

  • 200 g farina di riso
  • 50 g fecola di patate
  • 1 pizzico sale
  • 170 ml acqua bollente
  • 1 cucchiaio di olio evo

Istruzioni
 

  • Unire la farina di riso alla fecola di patate e al sale in una ciotola
  • Con una piccola frusta a mano amalgamare bene le due farine
  • Aggiungere l’acqua in un bollitore e scaldare.
  • Fare un buco al centro delle farine e piano piano versare l’acqua calda facendo attenzione a non scottarsi
  • Iniziare ad amalgamare le farine con una spatola facendo assorbire man mano tutta l’acqua
  • Dopodiché quando vedi che non si riesce più ad amalgamare con la spatola aggiungere un cucchiaio d’olio e continuare ad impastare con le mani.
  • Formare una alla liscia, non appiccicosa
  • Riposare 30 minuti avvolta da un panno morbido
  • Passata la fase di riposo, riprenderà la palle e reimpastare per rimuovere la crosticina che nel frattempo si è creata
  • Fare delle palline della stessa dimensione
  • Stendere la pallina con il mattarello spolverando la superficie e il piano con farina di riso
  • la sfogli a non deve essere troppo fina, ma di almeno di 3-5 millimetri (potete scegliere a piacere)
  • con un coppapasta ovale, sagomare gli gnocchi.

Cottura a vapore con Bimby

  • Per cuocere gli gnocchi di riso, ho utilizzato il Bimby
  • Disporre gli gliocchi su carta forno basgnata e stizzata, sia all'interno del contenitore del Varoma sia sul ripiano del Varoma stesso
  • Ho impostato 20 minuti, temperatura Varoma e azionato a velocità 1
  • Chiudere con il coperchio
  • A cottura ultimata ho spadellato in una wok insieme al condimento

Note

Come ho condito i miei gnocchi di riso cinesi?
Con radicchio tardivo, scalogno, e straccetti di salmone.
Parola Chiave farina di riso, fecola di patate, impasto con farine naturali
Hai provato a replicare la ricetta?Condividila! Tagga @vivolutivo e fammi sapere se ti è piaciuta!

Seguimi sui social per avere ricette sfiziose, alternative e con ingredienti naturali nel tuo feed.

Se sei curioso di conoscere quali ingredienti e utensili utilizzo, vieni a sbirciare nella mia cucina (shop)!


Se ti è piaciuto condividi!